10/1/’13
Una splendida giornata invernale per curiosare qua e là all’interno di Villa Imperiale….chissà se qualche personaggio sbucherà dagli alberi

16/1/’13
Dopo varie discussioni e tentativi, abbiamo deciso che i nostri costumi saranno delle “figurine”, dei pannelli che ci vestiranno in modo ingombrante MA BIDIMENSIONALE. Dovranno ricordare i vestitini di carta delle bambole sulle riviste di qualche tempo fa….. La prof. Alessandra Carta del liceo artistico Paul Klee accetta di aiutarci in questa impresa “folle” e complessa, e con lei tutti i suoi alunni. Dopo un prototipo arrangiato alla “bell’emeglio”, presentiamo la nostra idea ai ragazzi…..

5/2/’13
Largo alla fantasia! Dopo aver fornito ai ragazzi qualche indicazione e il copione dello spettacolo, ecco cosa nasce dalla loro creatività…decine e decine di bozzetti davvero molto interessanti. Dobbiamo ringraziare tutti gli alunni delle classi IV E – I E – I B per l’impegno dimostrato, ma in particolar modo Alessia Saba e Margherita Bozzano per le idee più funzionali e valide che ci hanno permesso di “partire” con la progettazione dei nostri costumi.

14/2/’13
Scopriamo una grandiosa organizzazione, REMIDA, il centro del riciclo genovese collegato ad Amiu.
Coi ragazzi facciamo una gita “ispiratrice” per capire quali materiali poter usare per le decorazioni dei nostri costumi….praticamente “CIBO PER I NOSTRI OCCHI”!!

1/3/’13
Cortigiani, generali, ammiragli, ciambellani…..i personaggi cominciano a prendere vita! Tutti i costumi vengono ridisegnati da Alice sulla base dell’idea dei ragazzi del Klee.

26/3/’13
Pronti all’opera!!
Abbiamo tagliato tutti i pezzi necessari, preparato le schede tecniche di ogni costume con le relative indicazioni di massima sugli oggetti da applicare…..Ora sta a voi ragazzi! Siamo sicuri d’essere in ottime mani!

8/5/’13
vista la Sua vanità, non poteva che essere la prima!
LA REGINA e il suo vestito……il primo a prendere vita!

11/5/’13
“Ed ecco Sua Altissima Maestà Imperiale”

31/5/’13
“Ed ecco una prima visione d’insieme”

13/3/2015

….e dopo tanta fatica, determinazione e divertimento, ecco a voi “Il Vestito Nuovo dell’imperatore”